L’Azienda

Francesco I d'Este painted by Velasquez

Le radici dell’azienda “Aceto Balsamico del Duca” risalgono alla fine del XIX secolo quando Adriano Grosoli, proprietario di una Premiata Salumeria fondata nel 1891, iniziò la vendita di specialità alimentari di sua produzione: salumi, insaccati, carni, Parmigiano Reggiano, Lambrusco e Aceto Balsamico. L’azienda fu poi lasciata al figlio Mario e quindi, dal 1972, al nipote ed attuale proprietario Adriano che insieme alla moglie Luciana, nel 1974 decise di dedicarsi esclusivamente alla produzione di Aceto Balsamico di Modena e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

Negli anni  ‘80 sono entrate nella direzione e gestione dell’azienda le figlie Mariangela ed Alessandra e ancora oggi la famiglia Grosoli continua ad operare con la stessa passione ed esperienza che si tramandano da  4 generazioni.

La sede storica –ora dedicata all’invecchiamento di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena – è situata in un complesso sviluppatosi intorno ad un’antica fornace per la cottura dei mattoni, dalla caratteristica forma ellittica e dai soffitti a travi vive, edificata intorno al 1600. Nel 1992 è stato aperto un nuovo stabilimento, ulteriormente ampliato nel 2004, al quale è stata affiancata una elegante palazzina uffici nel 2008. Nei nuovi locali sono stati collocati i tini di rovere e le barrique destinati alla maturazione e all’invecchiamento dell’ Aceto Balsamico di Modena IGP.

Nel 1974 Adriano Grosoli decise di associare al proprio prodotto l’immagine del Duca Francesco I D’Este, il più famoso e appassionato produttore ed estimatore di quel “balsamo” molto apprezzato alla corte degli Estensi. Il ritratto, dipinto da Velazquez, è conservato nella Galleria Estense di Modena.

Continua a leggere questo articolo »

ULTIMA NEWS

Il Duca si veste di Balsamico – Newsletter novembre/dicembre

Il nuovo ritratto del Duca Francesco I d’Este dipinto col Balsamico, la visita del gruppo di influencer americani in collaborazione con True Italian Taste, Giovanni Muciaccia ospite in acetaia per una puntata di “Sereno Variabile”… questo e tanto altro nella nostra ultima newsletter!

Per scoprirne di più cliccate sull’immagine qui sotto.

ULTIMA RICETTA

Nachos messicani con Aceto Balsamico “dal 1891” e vellutata di cipolla con Balsamico

Ingredienti

Nachos messicani

Crema di fagioli messicani

Formaggio Emmentaler DOP

Aceto Balsamico di Modena IGP del Duca“dal 1891”

Vellutata biologica di cipolla con Aceto Balsamico di Modena IGP del Duca

Panna acida

Coriandolo fresco

 

Per la salsa Guacamole

2 avocado medi

1 pomodoro medio tritato finemente

2 cucchiaini di succo di lime

1 cucchiaino di coriandolo fresco tritato

Sale

Pepe

 

Procedimento

Preriscaldare il forno a 200°C (180°C se ventilato). Disporre i nachos su una teglia abbastanza capiente. Aggiungere sopra ai nachos una piccola quantità di crema di fagioli e del formaggio Emmentaler DOP a listarelle. Infornare e cuocere per 15 minuti o fino a quando il formaggio non si sarà sciolto. Nel frattempo, preparare la salsa guacamole. Posizionare l’avocado in una ciotola, schiacciarlo con una forchetta fino a creare un composto omogeneo. Aggiungere mescolando il pomodoro, il succo di lime e il coriandolo. Condire il tutto con sale e pepe. Sfornare i nachos e servirli versando sopra qualche goccia di Aceto Balsamico di Modena IGP del Duca “dal 1891”, il guacamole e la panna acida. Decorare il piatto con qualche foglia di coriandolo fresco e servire il tutto in abbinamento alla vellutata biologica di cipolla con Aceto Balsamico di Modena IGP del Duca, che insaporirà i nachos grazie al suo gusto intenso e deciso.